logo di stampa italiano
 
 
Sei in: Analisi per Area d'Affari » Area Energia Elettrica

Area energia elettrica

L'Area energia elettrica, prima con l'integrazione di Meta, poi con l'acquisizione della rete ex-Enel della provincia di Modena, quindi con l'aumento delle attività di vendita a clienti finali e di trading, è diventata l'aera più importante in termini di ricavi, contribuendo per circa un terzo al giro d'affari complessivo del Gruppo.

Tra il 2006 ed il 2007 è cresciuto anche il peso in termini di apporto alla marginalità complessiva di oltre 3,5 punti percentuali, che passa dal 5,9% del 2006 al 9,4% del 2007. Ricordiamo che, prima dell'acquisizione dell'area modenese, il peso percentuale era inferiore al 3,0%.

(mln/€)

31-dic-06

31-dic-07

Var. Ass.

Var. %

Margine operativo lordo area

25,2

42,7

+17,5

+69,4%

Margine operativo lordo gruppo

426,7

453,4

+26,7

+6,3%

Peso percentuale

5,9%

9,4%

+3,5 p.p.

 

Di seguito si propone l'analisi dei risultati dell'area energia elettrica:

Conto economico
(mln/€)

31-dic-06

Inc%

31-dic-07

Inc%

Var. Ass.

Var. %

Ricavi

389,4

 

989,2

 

+599,8

+154,0%

Costi operativi

(362,1)

-93,0%

(945,1)

-95,5%

+583,0

+161,0%

Costi del personale

(16,0)

-4,1%

(20,0)

-2,0%

+4,0

+25,0%

Costi capitalizzati

14,0

3,6%

18,6

1,9%

+4,6

+32,9%

Margine operativo lordo

25,2

6,5%

42,7

4,3%

+17,5

+69,4%

I ricavi di vendita più che raddoppiano, passando dai 389,4 milioni di euro del 2006 ai 989,2 del 2007 per i fattori citati in precedenza.

La tabella seguente riporta in dettaglio l'andamento dei ricavi per tipologia:

(milioni di euro)

31-dic-06

Inc%

31-dic-07

Inc%

Var. Ass.

Var. %

Ricavi da vendita

271,4

69,7%

412,0

41,6%

+140,6

+51,8%

Ricavi da distribuzione

43,4

11,1%

50,5

5,1%

+7,2

+16,6%

Trading / altro

74,6

19,2%

526,7

53,2%

+452,1

+606,0%

Totale ricavi

389,4

100,0%

989,2

100,0%

+599,8

+154,0%

I costi delle materie prime si sono mantenuti sugli elevati livelli del 2006.

I Costi operativi aumentano quindi (i) per le maggiori quantità di energia vendute, (ii) per le attività legate all'acquisizione della rete ex-Enel, (iii) per i maggiori costi commerciali.

Il Costo del lavoro aumenta in modo sensibile per il maggior assorbimento, a favore dell'area gas, di costi commerciali e per l'apporto sull'intero anno del personale della rete Ex-Enel.

I dati quantitativi dell'area evidenziano l'andamento dei volumi legato alle politiche di gestione sopra descritte:

Dati quantitativi

31-dic-06

31-dic-07

Var. Ass.

Var. %

Numero clienti (unità in migliaia)

263,7

273,2

+9,5

+3,6%

Volumi venduti (Gw/h)

3.133,1

4.334,7

+1.201,6

+38,4%

Volumi distribuiti (Gw/h)

1.879,6

2.247,9

+368,3

+19,6%

L'aumento dei volumi è da mettere in relazione (i) all'acquisto delle rete ex-Enel (ii) ai maggiori volumi di vendita consentiti dalle maggiori disponibilità di energia erogata dagli impianti avviati nel corso del 2007.

Va ricordato che il 1° luglio 2007 il mercato della vendita dell'energia elettrica è stato completamente liberalizzato come già avvenuto per quello del Gas: l'effetto di tale apertura non ha prodotto effetti significativi sui risultati del 2007.

Il margine operativo lordo si incrementa rispetto al corrispondente periodo del 2006, passando da 25,2 a 42,7 milioni di euro, con un aumento percentuale del 69,1%.