logo di stampa italiano
 
 
Sei in: Analisi per Area d'Affari » Area Gas

Analisi delle attività relative all'Area Gas

Nel 2007 il peso dell'area gas, che include le attività di vendita e distribuzione, è diminuito di oltre 4 punti percentuali, in termini di contributo al margine, rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente.

La tabella seguente evidenzia la rilevanza di questa area sulle attività complessive del Gruppo:

(mln/€)

31-dic-06

31-dic-07

Var. Ass.

Var. %

Margine operativo lordo area

116,1

104,7

-11,4

-9,8%

Margine operativo lordo gruppo

426,7

453,4

+26,7

+6,3%

Peso percentuale

27,2%

23,1%

-4,1 p.p.

 

L'anno 2007 ha confermato l'anomalo andamento climatico iniziato nell'ultimo trimestre del 2006: l'aumento delle temperature medie ha avuto conseguenze sensibili per tutti gli operatori del mercato che hanno visto ridurre ulteriormente i volumi distribuiti e venduti.

La quantificazione di quanto descritto è riportata nella seguente tabella che descrive l'evoluzione dei volumi nei due periodi a confronto e che hanno concorso a determinare i risultati delle attività di distribuzione e vendita.

Dati quantitativi

31-dic-06

31-dic-07

Var. Ass.

Var. %

Numero clienti (unità in migliaia)

1.003,1

1.018,7

+15,6

+1,6%

Volumi distribuiti (milioni di mcubi)

2.312,3

2.150,4

-161,9

-7,0%

Volumi venduti (milioni di mcubi)

2.491,4

2.414,2

-77,2

-3,1%

- di cui volumi Trading

267,4

300,6

+33,2

+12,4%

In relazione all'andamento climatico, i volumi distribuiti passano dai 2.312,3 milioni di metri cubi del 2006 ai 2.150,4 del 2007, con un calo del 7,0%.

Per quanto riguarda i volumi venduti, l'andamento evidenzia il positivo risultato dell'azione commerciale che ha permesso di mantenere la perdita di volumi al 3,1%, nonostante le sopracitate condizioni climatiche sfavorevoli: tale risultato è legato ai maggiori volumi intermediati dall'attività di trading e dai clienti acquisiti al di fuori del territorio storico del Gruppo.

Sui risultati dell'area gas, oltre all'effetto climatico, ha inciso negativamente anche l'intervento dell'Autorità per l'energia elettrica ed il gas (Aeeg) relativamente alla riduzione delle tariffe di vendita (delibera 134/06), in vigore a partire dal 1 ottobre 2006.

I due effetti citati portano ai risultati economici sinteticamente esposti di seguito:

Conto economico
(mln/€)

31-dic-06

Inc%

31-dic-07

Inc%

Var. Ass.

Var. %

Ricavi

987,6

 

922,0

 

-65,6

-6,6%

Costi operativi

(856,9)

-86,8%

(810,5)

-87,9%

-46,4

-5,4%

Costi del personale

(44,1)

-4,5%

(39,5)

-4,3%

-4,6

-10,4%

Costi capitalizzati

29,5

3,0%

32,7

3,5%

+3,2

+10,8%

Margine operativo lordo

116,1

11,8%

104,7

11,4%

-11,4

-9,8%

I ricavi dell'area gas sono diminuiti del 6,6%, passando dai 987,6 milioni di euro del 2006 ai 922,0 milioni di euro del 2007, in relazione ai minori volumi distribuiti e venduti.

Rispetto all'anno precedente il Gruppo ha registrato una diminuzione del margine operativo lordo nell'area pari a 11,4 milioni di euro, passando da 116,1 a 104,7 milioni di euro.

Da segnalare che sulla marginalità dell'area hanno inciso in senso favorevole l'aumento delle tariffe medie di distribuzione, anche in relazione ai minori volumi distribuiti, e la diminuzione del costo del lavoro, legato soprattutto al minor assorbimento di costi commerciali dell'area di affari.

Alla luce di quanto riportato, la marginalità percentuale si è ridotta passando dal 11,8% del 2006 al 11,4% del 2007.