logo di stampa italiano
 
 

Impianti waste management

Nel panorama italiano caratterizzato da una significativa carenza infrastrutturale nel settore della gestione dei rifiuti, il Gruppo Hera rappresenta un esempio di eccellenza con una struttura impiantistica tra le più significative d’Italia, dotata di oltre 70 impianti, in grado di coprire l’intera gamma dei possibili trattamenti dei rifiuti.

Di questi impianti, 7 sono termovalorizzatori e garantiscono la leadership di Hera in Italia nel recupero di energia elettrica dai rifiuti con una capacità di trattamento complessiva di 600.000 tonnellate annue e una capacità installata superiore a 60 MW.

Impianti

Capacità di trattamento (ton)

Potenza installata (MW)

Termovalorizzatore Forlì*

120.000

11

Termovalorizzatore Ravenna

56.500

6

Termovalorizzatore Rimini

127.600

10

Termovalorizzatore Modena

140.000

7

Termovalorizzatore Ferrara*

140.000

13

Termovalorizzatore FEA

180.000

22

Termovalorizzatore Ecologia-Ambiente

40.000

4

Totale

804.100

74

* Nuovi impianti

Il WTE di Bologna (22 MW installati) è entrato in funzione nel 2004 ed ha un contratto CIP6 fino al 2011. I WTE di Ferrara (13 MW installati) e Forlì (11 MW installati) sono di nuova generazione ed entrati in funzione negli ultimi 6 mesi.

Entro i prossimi 15 mesi entreranno in funzione altri due nuovi WTE a Modena (19 MW e 6 MW installati) e uno a Rimini (11 MW installati).